GIOVANILI_Under17 : Saces Dike Napoli, espugna Castellammare 50-62


GIOVANILI_Under17 : Saces Dike Napoli, espugna Castellammare 50-62

18/01 : GIOVANILI_Under17 : Saces Dike Napoli, espugna Castellammare 50-62 - DIKE BASKET NAPOLI

Basket Stabia - Saces Dike 50-62

Parziali: 15-11, 26-27, 39-41

Basket Femminile Stabia: Guida 4, Papetti 10, Cannavale 4, Serra 20, Santoro, Salvatore 10, Martinengo 2.

Saces Dike Napoli : Pirozzi 2, Mennillo, Minichino 10, Moretti 11, Rapolla 3, Russo, Feola, Visone 2, Castronuovo 9, Izzo, Iuliano 21, Gentile 4. All. d'Albero.

L'importante derby del campionato Under 17 femminile si è disputato in quel di Castellammare tra la Saces Dike Napoli e il Basket Femminile Stabia. La compagine ospite prova subito ad andare avanti grazie alle giocate difensive di Minichino, 10 punti, che gestisce bene anche i ritmi dell'attacco delle napoletane, soprattutto nelle ripartenze in contropiede ma purtroppo con molti errori al tiro delle napoletane; il primo quarto si chiude quindi sul 15-11 per le stabiesi. Nel secondo quarto le stabiesi non ci stanno a mollare e sono ben supportate dalla buona intensità messa in campo da Santoro e Salvatore, ma Napoli risponde colpo su colpo grazie al duo in cabina di regia Visone-Gentile che recuperano molti palloni e innescano i contropiedi di Moretti, 11 punti per lei; si va negli spogliatoi con il punteggio di 26-27 per la Saces Dike Napoli. Nel terzo quarto ancora le padrone di casa guidate da un'ottima Serra, 20 punti, tentano un allungo, ma la difesa agguerritissima delle napoletane, che alternano molte difese cercando la miglior soluzione, puniscono ogni minimo errore con tremende ripartenze; Cannavale per Stabia prova a fare la voce grossa sotto le plance e le napoletane non sono da meno, con Iuliano, che si carica la squadra sulle spalle e risponde colpo su colpo. Napoli chiude il terzo periodo sopra di 2. Nel quarto periodo si assiste ad una vera e propria lotta su ogni singolo possesso e su ogni palla vagante, le napoletane sono le più reattive e provano un primo allungo grazie alla solita ottima difesa e ai canestri pesanti di Moretti e Iuliano; le padrone di casa provano a reagire con la solita Serra e a stare attaccate alla partita. A questo punto è la varietà delle scelte offensive delle ragazze di coach D'albero che fa la differenza, trovando soluzioni contro la difesa stabiese e riuscendo ad allungare grazie alle palle recuperate di Minichino e Visone, fino ad impattare a 4 minuti dalla fine sul + 7 con la bomba di Castronuovo che sposta prepotentemente l'inerzia della gara a favore delle ospiti. Le più affamate napoletane quindi continuano a non subire canestro (solo 9 punti subiti nell'ultimo quarto) e guidate ancora una volta dai canestri di Iuliano, top scorer con 21 punti a referto, chiudono le ostilità sul punteggio finale di 50-62. Un plauso particolare va a tutte le ragazze della Saces che hanno dato anche l'anima in questa partita, entrando con molta risolutezza dalla panchina e affrontando le avversarie senza paura.