Florencia, globetrotter argentina «Torneremo presto a vincere»


Florencia, globetrotter argentina «Torneremo presto a vincere»

CASTELNUOVO SCRIVIA. Una vera globetrotter dei canestri: stiamo parlando di Florencia Palacios, ala forte argentina del Castelnuovo Scrivia, che vanta esperienza in mezza Europa ed America. Nell’esordio contro Albino ha fatto vedere buone cose ma non è bastata ad evitare un pesante ko (46-66). «Sto cercando di inserirmi in questo gruppo che sta insieme da tempo – spiega la giocatrice – In questa prima giornata non è andata bene, sicuramente ci rifaremo nelle prossime occasioni». Tante presenze all’estero, cosa hai ritrovato nel nostro campionato, visto che avevi già giocato in Italia? «Ogni torneo ha le sue caratteristiche, in A2 si corre abbastanza e c’è un buon livello tecnico. Sono tornata in Italia dopo 12 anni: ho giocato in A2 a Firenze, in A1 a Napoli, poi ancora in A2 a Viareggio, al Sanga Milano, a Pescara, a Castellammare di Stabia, in serie B, ho giocato in tante compagini». Vanta un palmares di tutto rispetto avendo giocato in moltissimi Paesi, sia in Europa (Italia, Spagna, Danimarca e Lussemburgo) che in America (Cile, Stati Uniti, Argentina);

nella stagione 2014-2015 ha disputato dapprima il campionato lussemburghese (nello Sparta Bertrange con 11,9 punti di media partita in 34,6 minuti giocati) per poi giocare anche la Superliga in Argentina con la Union Hercules Espanola (36,8 minuti e 10,4 punti a partita).

LA PROVINCIA pavese