A2 femminile - Castelnuovo rischia Omc Broni per il bis


A2 femminile - Castelnuovo rischia Omc Broni per il bis

BRONI. Nel fine settimana è in programma la seconda giornata di campionato. Domani (palla a due ore 16, arbitri Alberto Morassutti di Sassari e Emmylou Mura di Cagliari) il Castelnuovo Scrivia gioca in Sardegna contro il San Salvatore Selargius, mentre la Omc Broni domenica (palla a due ore 18, arbitri Francesco Venturini di Capannori e Stefania Luporini di Lucca) debutta al Palabrera nel derby con il Sanga Milano. Le piemontesi devono riscattare il brutto scivolone della prima partita (46-66 in casa, da Albino), mentre le oltrepadane vogliono confermare la buona prestazione di Marghera (vittoria 66-48). Tutte a disposizione le ragazze di coach Franco Balduzzi, a partire dall’argentina Florencia Palacios. «Sarà una trasferta molto lunga ed impegnativa – spiega – che sicuramente influirà sull’andamento della gara. Abbiamo lavorato duramente in settimana cercando di prepararci al meglio: cercheremo di fare il possibile per ottenere un buon risultato e soprattutto per crescere partita dopo partita». Castelnuovo partirà domani mattina per la Sardegna alle 8.30 dall’aeroporto di Orio al Serio: pranzo e riposo in albergo, quindi rientro in serata subito dopo la partita. Domenica toccherà a Broni nel derby casalingo contro il Sanga Milano: «Sarà sicuramente bellissimo – dice Enrica Pavia – giocare davanti ai nostri tifosi e sotto la curva dei Viking (i tifosi organizzati bronesi), sempre presenti, c’erano anche domenica scorsa a Marghera, con i loro striscioni e trombette. Stiamo lavorando duro sin da martedì, cercando di migliorare

le piccole cose, e studiando l’avversario per essere più pronte possibile domenica». Anche in questo caso tutte arruolate da coach Roberto Sacchi. In tribuna potrebbe fare la sua comparsa anche Dunja Vujovic, che l’anno scorso indossò la casacca di entrambe le squadre.

LA PROVINCIA pavese - Franco Scabrosetti